IE 8 !!! or lower
29. 3.15°C7°C
30. 3.6°C2°C
31. 3.5°C0°C

Progetti di riferimento

Progetti di riferimento

L’esperienza dell'ospitalità pannonica

Tra il 2003 e il 2004 si è svolto il progetto "L'esperienza dell'ospitalità pannonica" (bando: PHARE CBS Slovenia-Ungheria, anno del programma 2001), che ha avuto come risultato lo sviluppo di un’offerta e di un nuovo marchio commerciale comuni per i piccoli operatori, la realizzazione di una rete di centri di promozione e di un video promozionale.

Il paradiso dei ciclisti

Tra il 2005 e il 2006 si è svolto il progetto "Il paradiso dei ciclisti" (bando: Fondo comune per i piccoli progetti Slovenia-Ungheria 2003), che ha avuto come risultato una ricerca di mercato e un’analisi delle piste ciclabili disponibili, la visita ad una best practice, la tracciatura dei percorsi sulla mappa, una serie di attività promozionali, il collocamento di cartelli lungo i nuovi percorsi ciclabili tracciati ed individuati nel Pomurje e in Ungheria nonché la stesura di una mappa-depliant sui percorsi ciclabili in quattro lingue.

In bici attraverso due valli - Carpe Diem

Tra il 2006 e il 2007 il TIC di Moravske Toplice ha portato avanti il terzo progetto transfrontaliero denominato “In bici attraverso due valli – Carpe Diem” (bando: Programma di iniziativa comunitaria Interreg IIIA, Programma dei paesi vicini Slovenia-Ungheria-Croazia 2004-2006), che ha collegato gli operatori turistici del Pomurje e del Porabje attraverso, tra gli altri, il sito internet rinnovato, una nuova mappa, il collegamento delle piste ciclabili con stazioni di sosta nonché gli spettacoli finalizzati alla conservazione della tradizione popolare e del patrimonio culturale.

Nell’ambito del progetto è stato realizzato anche del materiale promozionale da offrire quale prodotto finale ai turisti. L’obiettivo era innanzitutto quello di fornire ai turisti le informazioni sulle attrazioni della nostra zona, in modo da dar loro la possibilità di sfruttare al meglio la vacanza nel nostro comune o nella nostra provincia.

L’esperienza della gastronomia pannonica

Tra il 2009 e il 2012 la Camera provinciale di artigianato e imprenditoria di Murska Sobota, in qualità di partner leader ed insieme agli altri partner (l’Associazione per la promozione e la tutela delle specialità del Prekmurje e il TIC di Moravske Toplice per la Slovenia e la Camera di commercio e industria della contea di Vas, l’Associazione delle Strade del vino della contea di Zala e l’organizzazione no profit Prodotti locali della Pannonia per l’Ungheria), è risultata aggiudicataria del primo bando pubblico per la selezione dei progetti nell’ambito del Programma operativo Slovenia-Ungheria 2007-2013 col progetto “L’esperienza della gastronomia pannonica”.

A seguito del buon esito della nostra candidatura, i costi del progetto sono stati cofinanziati all’85% dall’Unione Europea, dalle risorse del Fondo europeo di sviluppo regionale, e al 10% dalla Repubblica di Slovenia. Il 5% del valore del progetto è stato coperto tramite mezzi propri.

La regione transfrontaliera si è presentata con la sua ricca e specifica offerta culinaria, preparata sia in modo tradizionale sia in chiave moderna, coinvolgendo nella catena coloro che si occupano della produzione e della trasformazione dei prodotti locali e richiamando l’attenzione dei visitatori anche sulle altre attrattive delle aree vicine.

Le attività del progetto: la promozione della qualità superiore dell’offerta del settore della ristorazione,  la straordinaria offerta culinaria delle prelibatezze della regione, lo sviluppo di prodotti transfrontalieri comuni e di nuovi prodotti culinari e l’elaborazione di una mappa culinaria transfrontaliera. Il gruppo target erano i gestori dei locali pronti a migliorare la qualità gastronomica e a mantenere il livello di qualità raggiunto.

La popolarizzazione della Rotonda di Selo

Tra il 2009 e il 2011 è stato realizzato un ciclo di tre progetti cofinanziato dal Ministero della cultura (JPR KD) incentrato sul tema del patrimonio culturale.

Nel 2009, nell’ambito del progetto "La popolarizzazione della Rotonda di Selo", il TIC di Moravske Toplice ha pubblicato un depliant sulla Rotonda romana in quattro lingue in collaborazione con il dr. Janez Balažic, ha organizzato una visita turistica della Rotonda guidata da un esperto e una conferenza sull’architettura romana, tenuta anch’essa da un esperto, e ha realizzato un quiz per gli alunni delle scuole elementari sul tema del “Patrimonio culturale locale”.

La popolarizzazione della chiesa di Plečnik a Bogojina

Nel 2010, nell’ambito del progetto "La popolarizzazione della chiesa di Plečnik a Bogojina", il TIC di Moravske Toplice ha pubblicato un depliant sulla chiesa di Bogojina in quattro lingue in collaborazione con il dr. Damjan Prelovšek, ha organizzato la conferenza “Plečnik e l’arte sacra” e ha realizzato un quiz per gli alunni delle scuole elementari intitolato “Plečnik nel Prekmurje”.

La popolarizzazione della chiesa di Martjanci

Nel 2011, nell’ambito del progetto "La popolarizzazione della chiesa di Martjanci", il TIC di Moravske Toplice ha pubblicato un depliant sulla chiesa di Martjanci in quattro lingue in collaborazione con il dr. Janez Balažic, ha organizzato la gita “Lungo i percorsi di Johannes Aquila (Velemér-Turnišče-Martjanci-Bad Radkersburg)” guidata da un esperto e ha realizzato un quiz per gli alunni delle scuole elementari intitolato “Johannes Aquila e la chiesa di Martjanci”.

Questo progetto è stato l’ultimo del ciclo triennale, con il quale è stato raggiunto il nostro obiettivo iniziale, ossia la popolarizzazione e la promozione dei tre più importanti monumenti sacri del comune di Moravske Toplice.

I percorsi del patrimonio di Moravske Toplice

Il progetto, nato nell’ambito del G.A.L. GORIČKO 2011 e cofinanziato con i mezzi dell’iniziativa LEADER, è stato denominato nel 2011 dal TIC di Moravske Toplice “I percorsi del patrimonio di Moravske Toplice”, con lo slogan Verde&azzurro. Il progetto è stato cofinanziato dal “Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l’Europa investe nelle zone rurali”. Il Programma di sviluppo rurale della RS per il periodo 2007-2013 è stato gestito dal Ministero dell’Agricoltura e dell’Ambiente.

Nell’ambito del progetto è nato un nuovo marchio commerciale legato a Moravske Toplice, che riunisce le attrattive naturali e culturali del comune di Moravske Toplice e pone le basi per lanciare un’immagine unitaria sul mercato e per accrescere le possibilità di un ulteriore sviluppo della zona. Insieme al nuovo marchio sono stati realizzati due principali stampati promozionali: un catalogo di immagini relative alle esperienze che si possono vivere a Moravske Toplice e nei paesi vicini e una mappa tascabile di Moravske Toplice, ovvero del comune di Moravske Toplice, intitolata “Percorsi del patrimonio di Moravske Toplice”. Allo scopo di presentare il nuovo marchio sono stati inoltre ideati dei piccoli articoli promozionali: cartelle, bustine, taccuini e T-shirt. Il titolare del progetto è il TIC di Moravske Toplice che, in collaborazione con il Comune di Moravske Toplice, intende aumentare la riconoscibilità e l’attrattiva della città di Moravske Toplice e dei suoi dintorni attraverso il nuovo marchio e i depliant promozionali realizzati.